Il settore delle produzioni acquatiche ha subito negli ultimi anni un profondo processo di ristrutturazione che ha, a sua volta, innescato un più ampio processo di evoluzione della filiera. Questa evoluzione tende alla razionalizzazione ed all’ammodernamento dei processi e degli strumenti, alla qualificazione degli operatori ed alla certificazione delle produzioni. L’evoluzione del rapporto fra operatore ittico e consumatore conduce alla necessaria configurazione di metodiche di misura e di valorizzazione dei prodotti freschi che rendano indispensabile una corretta gestione della filiera produttiva, nel rispetto delle caratteristiche qualitative del prodotto, della sostenibilità ambientale e delle potenzialità operative sia delle pratiche di pesca tradizionali che di quelle moderne.

HYDRA pone particolare attenzione alla programmazione e gestione di impianti di allevamento di specie ittiche, promuovendo azioni di monitoraggio e tutela della fascia costiera e sviluppando competenze per il miglioramento della qualità dei processi e dei prodotti, in termini di sicurezza alimentare ed ambientale.

HYDRA esegue progettazioni di massima ed esecutive, avviamento produttivo e gestione di impianti di acquacoltura, razionalizzazione dei processi, studi di fattibilità e di impatto ambientale, pesca sperimentale e forma personale con aggiornate competenze tecniche.  

User Login